mercoledì 19 dicembre 2018
redazione@avellinofans.it
Avellino, ecco come è andata l'udienza al Coni
* *
E' durata poco meno di un'ora l'udienza al Collegio di Garanzia del Coni presieduta a sezioni unite da Franco Frattini. L'Avellino, presente a Roma con tutto la dirigenza, 500 tifosi biancoverdi, D'Angelo e Castaldo e il pool di professionisti messo in piedi dall'avvocato Eduardo Chiacchio, ha provato a far valere le sue ragioni. Il disorso è stato poggiato sulla riabilitazione della Onix Asigurari, attraverso l'indice di solvibilità che prevale - secondo i legali della società biancoverde - sul rating.

L'avvocato Chiacchio ha insistito, successivamente, sulla perentorietà dei termini non rispettata dalla Covisoc e sulla disparità di trattamento riservata all'Avellino dalla Figc, rispetto ad altre dodici società di Serie B e Serie C che hanno presentato la fideiussione Finworld, avendo poi modo di mettersi in regola.

Strenue le resistenze dei legali della Figc, della Ternana (terza interessata) e della Procura Generale dello Sport che ha chiesto la bocciatura del ricorso presentato dall'Avellino.

Al termine dell'udienza, l'avvocato Chiacchio si è detto soddisfatto dell'andamento del dibattimento: "Abbiamo fondate speranze circa l'accoglimento del ricorso, ma ci siamo sentiti soli contro il mondo. Non saremmo dovuti arrivare in questa sede, ma sono contento dell'operato mio e dei miei colleghi".

Prima della fine dell'udienza ha preso parola il presidente Taccone: "Ho ricapitalizzato per oltre 3.5 milioni di euro, non potevo perdermi per 50 mila euro. Abbiamo sottoscritto tre polizze da 800 mila euro e rischiamo di rimanere fuori dal campionato. Si sono comportati in modo infame. Alla corte chiedo di decidere tenendo presente la passione dei tifosi dell'Avellino".

Unica nota dolente, l'assenza delle istituzioni a partire dal Sindaco Vincenzo Ciampi.
(martedì 31 luglio 2018 alle 11:58)
Avellino calcio Risultati Classifica Tifo Fotogallery Videogallery

Mail: redazione@avellinofans.it info@avellinofans.it
Il materiale pubblicato, pur essendo di dominio pubblico, non può in nessun modo essere utilizzato.
La copia o riproduzione di testi e foto senza il consenso scritto della redazione di AvellinoFans.it è vietata!